Spotify – La quotazione in Borsa è vicina!

La piattaforma musicale più amata di tutti sta per compiere il grande passo per diventare ancora più grande.

La quotazione in Borsa è ormai imminente e le prospettive sono più che rosee per l'azienda svedese. Un grande passo che può portare tanti vantaggi, ma che non è esente da rischi, come abbiamo potuto vedere per Snapchat e la sua fallimentare ascesa in borsa.

La piattaforma che ormai conta più di 100 milioni di utenti attivi, di cui 50 milioni con abbonamento Premium o Family (fonte: Ninja Marketing) è un brand molto amato e che si è saputo far amare fin dai suoi primi passi. Dal 2008, anno del lancio di questa Start Up, il progetto è riuscito a soppiantare e far cadere nel dimenticatoio i vari eMule, Limewire e pure lo stesso uTorrent, leader nel download della musica, con la sua facilità e sopratutto il suo streaming gratuito.

La grande innovazione all'epoca fu proprio lo streaming On-demand che non richiedeva il download diretto delle canzoni e la disponibilità su tutti i dispositivi della piattaforma.

Semplicità e velocità nelle mani di tutti gratuitamente.

Dal lato marketing, Spotify ne sa una più del diavolo. Le offerte a tempo e l'email marketing sono sviluppate in maniera efficace. Il servizio clienti è celere e pronto a rispondere in qualsiasi momento e la qualità generale è ai massimi possibili.

Oramai leader di settore, il passo che si appresta a fare è grande ed ambizioso.

Saper convincere i grandi investitori a credere nel progetto non sarà per nulla facile, come abbiamo già visto per altre aziende simili del settore.

Il team di sviluppo è ampio, il consiglio di amministrazione è stato ampliato recentemente con figure del calibro di Tom Staggs ( ex COO di Disney ), Padmastree Warrior ( CISCO ) e Shishir Mehrotra ( ex capo del prodotto Youtube ). Tutte personalità di alto livello che sapranno dare il loro apporto fondamentale alla causa. (fonte: TechCrunch) 

La domanda che ci chiediamo tutti è dunque:

Saprà Spotify garantire la crescita stimata e non ripetere gli errori di Snapchat?

Nessun commento ancora

Lascia un commento

bool(false)

Questo sito fa uso di cookie - Proseguendo la navigazione o chiudendo questo banner accettate la nostra politica di cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close